Le ultimissime
ItaliaFreePress

Una piazza intitolata al Capitano Levi

Estimated reading time:1 minute, 6 seconds

Il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, ha emesso l’ordinanza n. 313 del 26 maggio 2022 con la quale viene intitolata al Capitano Enrico Levi (1918-2007) l’area ex cantieri navali.

Il provvedimento segue il via libera ottenuto il 24 maggio scorso da parte della Prefettura di Bari dopo la proposta della Giunta Comunale avvenuta con delibera n. del 27 gennaio 2022.

L’area assume la denominazione di Piazza Capitano Enrico Levi (1918-2007) – Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana.

In quell’area negli anni quaranta fu costruito e varato il peschereccio denominato “Sirius” (ribattezzato “Dalin” il 21 agosto 1945), commissionato da Levi con lo scopo nobile di rimpatriare clandestinamente gli scampati all’Olocausto d’Europa svolgendo sotto copertura l’operazione Alyah Bet.

Levi, insignito nel 1957 del titolo di Cavaliere Ufficiale della Repubblica Italiana, non raccontò mai lo scopo reale della sua commessa ma riferì che la nave serviva come nave scuola per “giovani pescatori” a cui destinare le 36 angusti posti per i passeggeri. A bordo c’erano 37 persone che furono fatte sbarcare al largo della costa di Cesarea. Da allora il Capitano Levi si rese protagonista di altre traversate e alla fine 70.000 tra uomini e donne saranno trasferiti clandestinamente in Palestina.

La proposta di intitolazione era stata sollecitata anche dall’Istituto del Nastro Azzurro Fra Combattenti Decorati al V.M. del presidente del Cav. Michele Lafronza.

https://michaelbolton.it/it/55-collezioni