Le ultimissime
ItaliaFreePress

Rifiuti, il Comune abbassa le tasse. Pronto il servizio di distribuzione automatica dei sacchetti

Estimated reading time:2 minutes, 50 seconds

Riduzione media della Tari tra il 10 e il 15 per cento, implementazione dei servizi di pulizia (sulle spiagge 7 giorni su 7, rimozione posidonia, piano di diserbo su tutto il territorio e implementazione dei cestini) e lotta agli abbandoni indiscriminati sul territorio. Sono alcune delle novità annunciate dal Sindaco di Monopoli Angelo Annese durante una conferenza stampa insieme all’Assessore al Bilancio e Tributi Alessandro Napoletano e il dirigente dell’area organizzativa Ambiente Antonello Antonicelli.

Nel giorno della conferma della Bandiera Blu, l’Amministrazione Comunale ha voluto ringraziare la cittadinanza per il risultato ottenuto, ribaltando una situazione che nel 2018 era al limite dell’emergenza sanitaria con bidoni stracolmi. Oggi la percentuale di raccolta differenziata è al 78% grazie ad un servizio di raccolta porta a porta che investe anche l’agro. Questo risultato insieme alla lotta all’evasione ha comportato una riduzione del costo pro capite della Tari, in controtendenza rispetto ad altri Comuni

«Il 21 dicembre 2021 in sede di approvazione del bilancio avevo preso personalmente un impegno a modificare in diminuzione la Tari, annunciando il nostro obiettivo di premiare il grande lavoro che i monopolitani stanno facendo in tema di raccolta differenziata. Lo scorso 29 aprile il Consiglio Comunale ha approvato una riduzione delle tariffe in media dal 10% al 15%. Ed è solo l’inizio perché contiamo di ridurre la tassa ulteriormente», ha affermato il Sindaco Angelo Annese. Che ha proseguito: «Per capire come siamo arrivati qui, dobbiamo ricordare da dove siamo partiti. Nel 2018, seppur la precedente amministrazione avesse provato in tutti i modi a risolvere la situazione, ho ereditato una città che era quasi in emergenza igienico sanitaria con una percentuale di raccolta differenziata tra le più basse della regione. Abbiamo avviato una rivoluzione, eliminando i cassonetti in città e nelle contrade».

«Oggi questo servizio innovativo accompagnato alla risposta dei cittadini ci ha consentito di ridurre tutta una serie di costi grazie all’aumento della percentuale di raccolta differenziata. Basti pensare alla riduzione dell’ecotassa o dei costi di trattamento del rifiuto. Il miglioramento del servizio, accompagnato dal recupero dell’evasione con l’iscrizione al ruolo Tari di nuove utenze e i costanti controlli sul territorio hanno consentito di ottenere questo primo risultato», precisa Annese.

Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati i servizi aggiuntivi approvati dalla giunta comunale lo scorso 1° aprile riguardanti l’implementazione dei cestini in tutto il territorio, una costante pulizia delle spiagge dai rifiuti (dal mese di aprile fino a settembre e 7 giorni su 7 nei mesi di luglio e agosto), la rimozione della posidonia e un piano di diserbo che copre tutto il territorio comunale.

«Siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare per migliorare ulteriormente. Non tutto è ancora perfetto. Gli abbandoni indiscriminati da parte degli incivili continuano incessantemente ma con il controllo puntuale della Polizia Locale e l’uso della videosorveglianza ne abbiamo stanati a decine. Poi, c’è l’abbandono sulle strade provinciali che rappresenta una piaga abbastanza diffusa su larga scala», ha precisato Annese.

Infine, dalla prossima settimana inizierà la distribuzione dei kit bimestrali dei sacchetti per la raccolta differenziata (Deliberazione di Giunta n. 86 del 10 maggio 2022). La distribuzione avverrà presso dei distributori automatici da usare con tessera sanitaria inizialmente presso sei punti individuati sul territorio (Supermercati C7 in via Canonico del Drago 58/A, Via Sant’Anna 93/C e via Kennedy 2/c31; supermercato Famila in via Conchia n. 1; Green Link in via Marina del Mondo n. 62; e info point turistico sul lungomare Cristoforo Colombo).

https://michaelbolton.it/it/55-collezioni