Le ultimissime
ItaliaFreePress

Piscina gratuita per anziani e disabili: pubblicato il bando

Estimated reading time:1 minute, 55 seconds

L’Amministrazione Comunale comunica che è stato pubblicato sul sito del Comune di Monopoli l’Avviso Pubblico rivolto a disabili e anziani ultra 65enni interessati ad usufruire di ingressi gratuiti alla piscina comunale (anno sportivo 2022- 2023).

Gli interessati potranno chiedere al Comune il rilascio di un pacchetto di 20 ingressi da consumarsi presso la piscina comunale cittadina in orario antimeridiano nel corso dell’anno sportivo 2022-2023 (corrispondente al periodo di apertura al pubblico della piscina comunale, per quest’anno prevista fino al 9/6/2023).

Per poter accedere al servizio occorre gli interessati dovranno risiedere nel Comune di Monopoli, possedere una disabilità certificata ai sensi dell’art. 3 della legge 104/1992, purché senza necessità di assistenza specialistica riabilitativa in vasca (ovvero con assistenza a proprio carico) e un’età superiore a 65 anni con ISEE ordinario in corso di validità non superiore a € 15.000.

La domanda per l’assegnazione degli ingressi gratuiti per l’anno sportivo 2022-2023 potrà essere presentata in qualsiasi momento e dovrà essere trasmessa mediante consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune di Monopoli in via Garibaldi, 6 o mediante invio per posta elettronica certificata all’indirizzo: areaquinta@pec.comune.monopoli.ba.it con indicazione in oggetto “richiesta ingressi gratuiti piscina comunale 2022/2023 ”.

E’ obbligatorio, a pena di nullità, allegare alla domanda copia del documento di identità in corso di validità del richiedente e del beneficiario (nel caso in cui quest’ultimo sia persona diversa dal richiedente), copia del verbale attestante il riconoscimento della invalidità ai sensi dell’art. 3 della legge n. 104/92 e, per gli ultra 65enni, copia di certificazione di valore ISEE ordinario in corso di validità.

Il possesso dei requisiti richiesti non dà diritto al rilascio del pacchetto di ingressi in quanto l’ammissione alla fruizione della piscina potrà essere infatti differita o esclusa, anche per gli aventi i requisiti, in caso di eccesso di domande e conseguente insufficienza dei posti disponibili.

In caso di concorrenza di più richieste e contestuale limitatezza dei posti disponibili, il Servizio di Solidarietà Sociale darà precedenza ai disabili, in ordine di età, con preferenza per i più giovani. Per gli anziani l’ordine di preferenza, laddove necessario, sarà dettato dall’ISEE più basso.

Gli ingressi gratuiti per gli utenti individuati dall’Amministrazione comunale mediante l’Avviso Pubblico daranno diritto all’accesso in piscina nei giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

https://michaelbolton.it/it/55-collezioni