Le ultimissime
ItaliaFreePress

Papaveri da oppio nelle campagne di Polignano sequestrati dalla Finanza

Estimated reading time:0 minutes, 39 seconds

Oltre 4mila bulbi di papavero da oppio, per un totale di 62 chili di piante, sono stati sequestrati in un terreno non lontano dal centro di Polignano a Mare (Bari) da parte dei finanzieri di Monopoli. Il proprietario è stato denunciato per coltivazione non autorizzata di sostanze stupefacenti e psicotrope. Nel campo, destinato alla coltivazione per fabbisogno personale, c’erano anche ortaggi, alberi da frutto e fiori decorativi.

I militari dall’interno del terreno hanno trovati fiori, riferiti ai papaveri da oppio, dall’altezza compresa tra i 30 e i 120 centimetri, dalla cui essiccazione o incisione delle capsule, è precisato in una nota, è possibile ottenere morfina, papaverina, codeina, oppio e, dopo trattamenti in laboratorio, anche eroina.

Gli esami effettuati dopo la scoperta dei finanzieri, nel terreno a Polignano a Mare, hanno mostrato come i bulbi presentassero livelli rilevanti di morfina.