Le ultimissime
ItaliaFreePress

Perde la dentiera e le va nei polmoni: salvata

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

Una parte della dentiera le era finita inavvertitamente nei polmoni e per giorni una donna di 72 anni era stata colta da febbre e affaticamento respiratorio, senza sapere perché. Sono stati i medici della «Casa Sollievo della Sofferenza» di San Giovanni Rotondo a scoprire e poi ad operare, rimuovendo dai polmoni i corpi estranei, l’anziana che era stata accompagnata dai figli al pronto soccorso a causa del peggiorare delle sue condizioni. Una radiografia ha rivelato la presenza del corpo estraneo nelle vie aeree ed un addensamento con una polmonite circostante.

«Si è palesata la possibilità che la signora – ha spiegato Cristiano Carbonelli, medico responsabile dell’Unità di Pneumologia Interventistica dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di San Giovanni Rotondo-; avesse inalato un piccolo pezzo di protesi dentaria». «A questa ipotesi – ha aggiunto – corrispondeva la forma del corpo estraneo evidenziato dalla radiografia: due cuspidi dentali unite da un ponte sottostante che si localizzava nel polmone». Una volta individuati, i denti sono stati rimossi mediante una complessa procedura di «Pneumologia Interventistica» in anestesia totale ed in particolare con una prolungata manovra di disostruzione bronchiale è stato possibile asportare la protesi con una pinza inserita all’interno del broncoscopio. Dopo il progressivo miglioramento delle condizioni cliniche, la donna è stata dimessa .

https://michaelbolton.it/it/55-collezioni