Le ultimissime
ItaliaFreePress

Terza vittoria consecutiva per i Manelli Seagulls Monopoli 

Estimated reading time:1 minute, 44 seconds

Terza vittoria consecutiva per i Manelli Seagulls Monopoli che, con i 2 punti conquistati nel difficile campo di Bitritto, si confermano al vertice della classifica in coabitazione con Bari e Palagiano.

Coach Dimola deve far fronte ancora alle assenze di Mitrotti e di un quasi recuperato Persichella, ritrova però Santoro dopo un mese di stop e porta con sé il nuovo acquisto Gimmi (1pt). Ma è il solito Ostuni (20pt) a trascinare i suoi al vantaggio nel primo parziale, conclusosi 12-17 per i monopolitani.

Nel secondo periodo sale in cattedra Cofano, mettendo a referto 7 dei suoi 11 punti di giornata; Bitritto però reagisce e risponde colpo su colpo, riuscendo anche ad aggiudicarsi il parziale 20 a 18 e chiudendo così la prima metà di gara sul 32-35 per i nero-oro.

Al rientro dagli spogliatoi, le due squadre ripartono contratti e faticano a trovare la via del canestro: la tripla di Di Dio (5pt) regala  il +8 ai viaggianti, 41-49 alla sirena.

L’ultima frazione di gioco è, ancora una volta, un’altalena di emozioni: i Seagulls partono forte con le triple di Cofano e di capitan Calabretto (top scorer di serata con 23 punti) e sembrano aver in mano il match. Il +14 però viene subito dimezzato dal controparziale di un Bitritto mai domo. Dopo la sbandata, i Seagulls tornano in carreggiata e trovano momentaneamente il +10 a 4 minuti dal termine ma, a suon di triple, i padroni di casa tornano incredibilmente a -2 ad una manciata di secondi dal termine. La precisione di Ostuni dalla lunetta e il contropiede di Calabretto chiudono definitivamente i giochi sul 63-70.

Intervistato a fine gara, Calabretto dichiara: “siamo felici per la vittoria, Bitritto è un campo difficile e oggi lo ha dimostrato. Siamo ancora lontani dal nostro miglior basket, quella di stasera è stata la fotografia delle nostre ultime uscite: fatichiamo a chiudere le partite. Dobbiamo mantenere sempre alti ritmo e concentrazione. L’importante adesso è recuperare tutti e ritrovare la compattezza e l’alchimia che sappiamo di avere e questo sarà possibile solo dando il massimo già da domani, in allenamento”.

Prossimo appuntamento Domenica 11/02 alle 19.00 contro la Magna Grecia Castellaneta, tendostruttura Via A.Pesce, MONOPOLI.